Articoli con tag istituzioni

Nuove erogazioni: SPBD Tonga

South Pacific Business Development Microfinance Ltd. (SPBD Tonga) è una società per azioni creata il 7 luglio 2009, la cui missione è quella di migliorare la qualità di vita delle famiglie che vivono in povertà, con l’offerta di servizi finanziari e di formazione, per aiutare la nascita e la crescita della microimpresa, il miglioramento delle condizioni abitative e facilitare l’istruzione.

(continua a leggere sulla scheda di SPBD Samoa)

Nuove erogazioni: SPBD Samoa

Secondo le Nazioni Unite, Samoa è uno dei paesi meno sviluppati del mondo (LDC). Questo lo mette nella stessa categoria con la maggior parte dei paesi africani, e paesi come il Bangladesh, l’India, e Haiti. Secondo uno studio dell’UNDP, il 25% di tutte le famiglie samoani vive al di sotto della soglia di povertà di 2 dollari al giorno. Quasi tutti i clienti di SPBD aderiscono al programma ed ai prodotti offerti mentre vivono con meno di US $ 2.50 al giorno.

(continua a leggere sulla scheda di SPBD Samoa)

Nuove erogazioni: SPBD Fiji

Con l’erogazione in corso nelle Fiji, CreSud rafforza le sue relazioni con il gruppo South Pacific Development, dopo l’avvio molto soddisfacente delle operazioni in Samoa e Tonga. SPBD Fiji è una società a responsabilità limitata detenuta per la sua totalità da SPBD Holding Singapore, la casa madre del gruppo creato da Greg F. Casagrande, che ha iniziato le sue attività nel 2010, sulla base delle esperienze similari nelle altre isole pacifiche.

(continua a leggere sulla scheda di SPBD Fiji)

Nuove erogazioni: SPBD Holding Singapore

La SPBD Holding Singapore funge da piattaforma di microfinanza regionale per sviluppare una rete di istituzioni di microfinanza (NBFI – Non Bank Financial Institutions) in tutto Pacifico.

Il modello operativo SPBD utilizzato in Samoa, Tonga, Fiji e Isole Salomone sarà applicato a tutti i necessari adattamenti agli ambienti commerciali locali. I paesi attualmente allo studio sono: American Samoa, Isole Marshall, Timor Leste, Kiribati, Vanuatu, Stati federati di Micronesia, Filippine e Indonesia.

(continua a leggere sulla scheda di SPBD Holding Singapore)

Nuove erogazioni: IDESI Grau

Idesi GRAU è una Associazione senza scopo di lucro civile, con 23 anni di vita istituzionale al servizio delle microimprese del Dipartimento di Piura. Viene creata nella città di Piura il 27 gennaio 1987 e nasce come la prima Associazione Civile per lo sviluppo e la promozione di micro e piccole imprese nella Regione Piura, sotto il nome di Istituto per lo Sviluppo delle piccole e micro REGIONE GRAU – IDESI REGIONE GRAU, grazie agli sforzi di un gruppo di istituzioni pubbliche e private con una visione orientata al futuro.

(continua a leggere sulla scheda di Idesi Grau)

Nuove erogazioni: Emprender

Emprender è una Associazione senza fini di lucro fondata nel 1997 ed attiva dal 1999, dedicata a fornire servizi finanziari a microimprenditori e imprenditori nelle aree urbane, suburbane e rurali della Bolivia ed impegnata nella promozione delle persone a basso reddito e di una società più giusta ed equa. Il capitale sociale è dedicato allo sviluppo economico di imprenditori che non hanno garanzie bancarie tradizionali convenzionali e altre garanzie.

(continua sulla scheda di Emprender)

L’Ente Nazionale per il Microcredito visto dall’Espresso

L’Espresso dedica uno spazio all’Ente Nazionale per il Microcredito, prima cancellato e poi ripristinato nella spending review, classificandolo come “inutile”. Viene coinvolta sulla questione anche Ritmi, che chiede una maggior presenza di tecnici soprattutto per gestire il prossimo Programma europeo Progress 1.

Clicca sull’immagine per ingrandire l’articolo

Il nuovo Indice di sviluppo umano

Recentemente l’Onu ha lanciato l’edizione 2013 del Rapporto sullo sviluppo umano, focalizzato quest’anno sulle economie emergenti e la lotta alla povertà. Basandosi su nuovi indicatori relativi alla misurazione dell’Indice di sviluppo umano, si è visto come alcuni dei paesi più poveri stiano facendo progressi per la lotta alla povertà estrema, che potrebbe in alcuni casi scomparire entro una generazione.

La lotta alla fame nel mondo e il ruolo delle cooperative

In occasione della Giornata mondiale contro la fame nel mondo, che si è tenuta il mese scorso, la Fao ha sottolineato il ruolo delle cooperative agricole e il loro importante ruolo per sconfiggere i problemi nutrizionali.

Basti pensare che nel settore sono impiegate più di 100 milioni di persone, e che il 70% di chi soffre di malnutrizione vive in luoghi in cui l’agricoltura è la principale fonte di sostentamento.

Per approfondire il tema si può consultare questa recente pubblicazione (pdf), sempre a cura della Fao, consultare le statistiche sulle pagine dedicate e seguire su Twitter l’account @endinghunger. È stata inoltre prodotto un video della serie Hungry Planet, dedicato a questi argomenti.

Via: @UMANfoundation

Prossimi eventi

  1. European Microfinance Day

    ottobre 20
  2. OuiShare Fest Barcelona

    novembre 15 - novembre 17

Archivio

Newsletter