Cocla

SITO

La Central de Cooperativas Agrarias de La Convención y Lares Ltda.. No.281 (COCLA) fu costituita il 26.7.1967, persona giuridica di diritto privato senza fini di lucro. E’ una struttura di secondo livello, con domicilio a Quillabamba (distretto di Santa Ana, provincia di La Convención, dipartimento di Cusco, regione Inka), che raggruppa cooperative rurali/cafetalere delle Valli di La Convención e Yanatile, Cusco e che offre ai soci (ma ha raggio d’azione nazionale) servizi di immagazzinamento, finanziamento, trasformazione industriale, esportazione, assistenza tecnica.
COCLA è specializzata nel trattamento di caffe di alta qualita’, proveniente da zone comprese tra i 1000 e 1800 mslm, con suoli a fertilità naturale, con rendimenti di produzione medi ma profittevoli (per bassi costi ed alti prezzi).
Le Cooperative associate sono 21 (erano 7 alla fondazione), e raggruppano circa 7,000 famiglie di piccoli produttori (su circa un totale di 30,000 produttori nella zona di riferimento). COCLA e’ attualmente la maggior Organizzazione Cooperativa peruviana esportatrice di caffe’, e tra i primi cinquei esportatori di caffe’ del Paese. COCLA e’ azionista di Rainforest (commercio caffè) e di Credinka (cassa risparmio e credito della regione).
Nelle attività di COCLA riveste un ruolo di primaria importanza l’attività educativa, rivolta ai produttori (formazione tecnica e commerciale) ed alle famiglie (istruzione, salute, ruolo delle donne – alcune già dirigenti), fino alla prevista creazione di un Istituto Tecnologico Superiore in Quillabamba (sono in corso le negoziazioni con il Ministero dell’Istruzione). La parte educativa viene finanziata nella quasi totalità dalle risorse proprie di COCLA, che NON mantiene relazioni importanti con la Cooperazione Internazionale.
La vita sociale e’ intensa, con uno sforzo accentuato da parte di COCLA per integrare le cooperative socie ed i produttori. Il Comitato Elettorale, organo sociale previsto dalle disposizione legali, svolge un continuo lavoro di organizzazione per assicurare la partecipazione dei produttori.
Nel corso degli ultimi anni, COCLA ha fortemente aumentato la quantita’ di caffe’ esportato (oggi pari a circa il 100% del totale movimentato) e la focalizzazione sui caffè speciali, in grado di comandare prezzi superiori a quelli correnti nel mercato convenzionale. In questo contesto, le aspettative di crescita globale sono comunque moderate, e COCLA si propone di diversificare maggiormente la propria produzione (alimenti per allevamento, avicoltura, miele, cacao, soja, etc.): strategicamente, a rappresentare il radicamento di COCLA, l’intento è quello di costituire il motore dello sviluppo locale. Nella produzione di alimenti bilanciati per allevamento, ad esempio, si utilizzano prodotti locali, e si mira alla leadership nei mercati di Quillabamba e Cuzco (attualmente gestiti da aziende di Arequipa).

Archivio

Newsletter